Associazione Ti Con Zero

Bracciano 01.03.2021

L’associazione Ti con Zero nasce nel 2004 e svolge la sua ricerca nell’ambito della promozione della cultura, della promozione alla lettura e della didattica scientifica. Sviluppa progetti ed eventi su varie materie e argomenti con un focus su temi di letteratura, sport, educazione ambientale e diverse forme di teatro. Crea installazioni di arte e scienze, allestimenti artistici, percorsi naturalistici, archeologici, letterari, scientifici e sportivi.

Organizza itinerari di arte e cultura a piedi e in bicicletta, con visite guidate, lavorando sulla memoria dei luoghi, con artisti, scrittori e atleti. Costruisce teatrini di carta e allestisce mostre avvicinando il pubblico ai linguaggi e alle pratiche dell’arte contemporanea. Per realizzare le sue iniziative collabora con le reti territoriali e con attori, performer, danzatori, musicisti, esperti in vari settori, scrittori, lettori e giornalisti.

Gli spettacoli e gli allestimenti, itineranti e innovativi, uniscono la didattica alla sfera artistica multimediale. Gli elementi e materiali proposti sono eterogenei: oggetti quotidiani e antichi, registrazioni, fotografie, strumenti di lavoro, scatole naturalistiche, documenti cartacei, raccolte bibliografiche multimediali, esperimenti e opere d’arte arricchiscono i progetti vissuti e interpretati da attori, performer e danzatori. I progetti hanno coinvolto migliaia di bambini, ragazzi e adulti, proponendo performances, letture ad alta voce e narrazioni performative, laboratori e incontri interdisciplinari tra scienza, letteratura, musica, arte e danza.

Nel 2013 fonda la Biblioteca della Bicicletta Lucos Cozza, unica biblioteca in Europa dedicata alla bici e al ciclismo. Sede: Biblioteca Casa del Parco a Roma. www.bibliotecadellabicicletta.it

Mostre digitali: MOVIO (MiBACT):

AltercitiesRoma Cantiere della Memoria. Una generazione cresce nei doposcuola autogestiti. Racconti di borgata negli anni ‘60 e ’70”, storie di città di oggi e di ieri. Progetto europeo (programma Creative Europe 2014 – 2020) sul tema della memoria dei quartieri in quattro città: Parigi, Berlino, Roma e Istanbul,

Date una bicicletta a Coppi, progetto di promozione della cultura della bicicletta, finanziato dalla Federazione ciclistica Italiana. In collaborazione con Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi, Coordinamento Roma Ciclabile, Istituto Pacinotti Archimede – Liceo Sportivo,    

APP Il giro delle mura, itinerario a piedi e in bicicletta con approfondimenti e con una mappa delle Mura Aureliana che per la prima volta riunisce tutte le precedenti. Italiano e inglese, Roma Capitale Assessorato alla Cultura e Biblioteche di Roma Maggio 2015                                                                                

Collaborazioni enti, comuni e associazioni

Centro del Libro e della Lettura; Roma Capitale – Assessorato alla Cultura; Biblioteche di Roma; Libri Come – Auditorium di Roma; Casa dei Teatri – Villa Pamphili, Roma; Bio Parco di Roma; Museo delle Tradizioni Popolari; Casa della Memoria di Roma; Regione Lazio; Biblioteca Nazionale della scuola dello Sport-Coni; SBP Sistema Bibliotecario Provinciale RM; SBCS-Sistema Bibliotecario Ceretano Sabatino; Biblioteche civiche Torinesi; Biblioteche dell’Abruzzo; Zetema – Progetto Cultura Roma; Più libri Più liberi; Fiere della bicicletta Roma e Verona, Federazione Ciclismo Italiana; Parchi e aree protette del Lazio; LEA – Laboratorio educazione ambientale; Palazzo Ruspoli; Museo della Calcografia, Roma; Scuole Roma e Provincia; Comuni di: Attimis, Bracciano, Cerveteri, Feltre, Inzago, Marino, Ciampino, Riccione, Modena, Reggio Emilia, Tirano e Grottaferrata; Museo del Fiume, Nazzano Romano; Tetes de Bois – Festival Stradarolo e Good Bike Festival; Festival del calcio e sport di Perugia, Museo del Giocattolo di Zagarolo; Parco dell’Appia Antica; Parco Naturale Bracciano Martignano; Riserva Naturale Macchiatonda; Oasi del WWF di Palo Laziale;  Parco Regionale di Veio; Parco del Treia; Biblioteca dei comuni di tappa Giro d’Italia 2014/15/16/17/18/19; Giro d’Italia Under 23 2017/2018, SISS Società Sportiva Storia dello Sport; Museo del Ghisallo; Coordinamento Roma ciclabile; Museo della bicicletta Toni Bevilacqua; Museo all’aperto Associazione Serse e Fausto Coppi; Associazione Nazionale Bersaglieri; Arci Viterbo; Stato Maggiore dell’Esercito – Ufficio storico; Archivio Cederna; Archivio fotografico Geppetti; Festival Cormonslibri; Unla – Archivio Raffaele Carnevale; Teatro del Lido di Ostia; repubblica.it; Musei scientifici e naturalistici della rete Resina e molti altri.

Progetti più rilevanti realizzati negli ultimi anni

Ti con Zero ha realizzato le rassegne Il viandante sulle mappe alla sua V edizione, Libri nel Giro alla V edizione, W la bicicletta alla II edizione, Alla fine della città alla II edizione.  Ha prodotto: Coppi ultimo, narrazione scenica; Alla fine della città, immagine della periferia, reading con musica dal vivo; Bianco Teatro, narrazioni sceniche con teatrini in miniatura; Archeologia naturale, sentiero di arte e natura.

. L’ABCletta 2 RUOTE PER APPRENDERE

A cura di Fernanda Pessolano. Progetto di promozione della cultura della bicicletta, in collaborazione con Gran Premio Liberazione Roma, Team Bike Terenzi, Regione Lazio, Comune di Roma, ADs Romano Scotti, ISISS Magarotti, Istituto comprensivo Pablo Neruda. Marzo – aprile 2021

. ALLA FINE DELLA CITTÀ. Narrazioni, arte e viandanze

Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico Contemporaneamente Roma 2020-2021-2022,fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale, ed è realizzato in collaborazione con SIAE. Edizione III – Dal 20 al 30 novembre 2020 a Roma Municipio XIV

“Alla fine della città” è un modo per coniugare Roma con la mobilità sostenibile e le arti performative, il lavoro agricolo con la fatica dello sport, il gesto danzato con la vita di tutti i giorni, è raccontare i luoghi e la città, sintetizzare con arte e scrittura il quotidiano, conoscersi e riconoscersi.

Una rassegna del contemporaneo tra metropoli e campagna, letteratura e follia, narrazioni e mappe interattive. Una rassegna che prevede reportage fotografici e radiofonici, laboratori digitali, proposte digitali per esplorazioni/itinerari a piedi e a pedali, podcast di letture ad alta voce, dirette radiofoniche tra musica e approfondimenti, consulte cittadine e incontri online.

Collaborano: Matteo Amati, portavoce di Roma Agricola; Caterina Acampora, attrice; Bergomas, videomaker;  Matteo Bevilacqua, musicista; Patrizia Bollini, attrice; Gabriele Benedetti, attore e autore; Donatella Bertozzi, critica di danza; Marco Cavinato, website; Marzia Coronati, giornalista e documentarista; Sofia Del Ponte, attrice; Simona Filippini, fotografa; Giacomo Lodolo, videomaker; Carlo Molinari, videomaker; Maria Morhart, operatrice culturale; Roberto Pallottini, urbanista; Marco Pastonesi, scrittore e giornalista sportivo; Abdon Pamich, marciatore olimpionico medaglia di bronzo a Roma 1960 e d’oro a Tokyo 1964;  Benedetto Patruno, attore; Giancarlo Peris, tedoforo Olimpiadi di Roma 1960; Fernanda Pessolano, operatrice culturale; Umberto Pessolano, geologo e naturalista; Andrea Satta, pediatra e contante dei Tetes de bois; Virgilio Sieni, danzatore e coreografo; Tetes de Bois, band musicale; Compagnia di teatro di figura Girovago& Rondella; Magazzino dei semi, Cobragor, azienda agricola; Istituto Penitenziario Casal del Marmo, Istituto comprensivo Pablo Neruda, Biblioteca della bicicletta Lucos Cozza, Facoltà di Architettura Università La Sapienza, Roma Agricola, associazione Amici di Monte Mario, Rete nazionale diritto alla libertà, Consulta cittadina sicurezza stradale; Vedi ROMAInbici; Fiab Roma RuotaLibera. Con il patrocinio di Ente Regionale Roma Natura

. IL VIANDANTE SULLE MAPPE Scienza, arte e letteratura – VINCITORE del Bando Eureka 2020-2021-2022 Comune di Roma

Edizione VI 2020 dal 6 al 30 settembre Municipio XIV

IL VIANDANTE SULLE MAPPE è un approccio multidisciplinare alla cultura scientifica. Ha come obiettivo generale favorire la comprensione del ruolo della conoscenza scientifica e dell’innovazione scientifico-tecnologica per uno sviluppo sostenibile, capace di integrare la protezione dell’ambiente con la crescita della società e del suo sviluppo economico. Parte dal presupposto che la sfida posta dalla sostenibilità richieda una “società della conoscenza” anche scientifica, per interpretare le relazioni tra diversi fattori e generare nuovi pattern culturali. In tale ottica, il progetto intende favorire il dialogo tra scienziati e cittadini, intersecando i linguaggi della scienza con quelli della letteratura e dell’arte. Un modo di vedere la scienza quale parte integrante della cultura, di riconoscere la pluralità di linguaggi usati per comprendere e descrivere il mondo e, infine, una strategia per coinvolgere target diversificati.

Partecipano al progetto: Davide Barone, studente di Musica Elettronica e Fonia presso il Saint Louis Music College ebeatmaking; Nando Bauco, geologo e direttore Museo del Vulcanismo MuVE di Giuliano di Roma; Maurizio Cardillo, attore, autore e regista; Marco Cavinato, website; Settimio Cecconi, archeologo e ambientalista; Giuliana D’Addezio, geologa e direttrice Museo Geofisico di Rocca di Papa; Alessandro D’Alessandro, organettista; Daria Deflorian, attrice, autrice e regista; Corrado Fantoni, compositore e musicista; Cinzia Gabbrieli, naturalista; Francesco Gazzara, pianista e compositore; Pierfrancesco Giordano, fotografo e docente dell’Accademia di Belle arti di L’Aquila; Lorenza Merzagora, biologa, museologa e coordinatrice del Sistema museale RESINA; Ugo Micheli, illustratore; Carlo Molinari, videomaker; Maria Morhart, Operatrice culturale; Fabio Musmeci, fisico e ricercatore presso Enea Casaccia e Presidente dell’Associazione Italiana Compostaggio; Eva Paciulli, trampoliere e performer; Marco Pastonesi, scrittore e giornalista sportivo; Fernanda Pessolano, artista e operatrice culturale;  Umberto Pessolano, geologo e naturalista, esperto nella didattica scientifica; Aurora Pica, danzatrice; Daniele Tenze, geologo, attore e divulgatore presso Immaginario Scientifico di Trieste; Ilaria Troncacci, operatrice culturale; Stefano Valente, biologo e docente presso Didattica della scienza, Facoltà di Biologia Tor Vergata; Federico Varazi, geologo, museologo e direttore del Museo dell’Energia di Ripi.

In collaborazione con Parco naturale regionale di Bracciano-Martignano; Università agraria di Cesano; Didattica della scienza, Facoltà di Biologia Tor Vergata; Museo dell’Energia, Museo del Vulcanismo MuVE e Museo Geofisico; Associazione Il Cammino delle Terre Comuni; Associazione italiana compostaggio; Parrocchia di san Giovanni Battista di Cesano di Roma; Istituto tecnico tecnologico/Liceo scientifico e Liceo scienze umane Blaise Pascal di Labaro; Istituto comprensivo Enzo Biagi, Agriturismo Casale di Martignano.

. BICI DAVVERO! VELOCIPEDI, FIGURINE E ALTRE STORIE

Curatela di Marco Pastonesi/Biblioteca della bicicletta Luocs Cozza

Un lungo viaggio di due secoli nella storia della bicicletta, raccontata attraverso 350 pezzi, tra album e figurine. Tra le curiosità, una sezione che celebra Fausto Coppi, a cent’anni dalla nascita, e una serie di biciclette d’epoca, come la penny-farthingdi fine Ottocento. CURATORI: Francesca Fontana, Marco Pastonesi. Dal 11 Ottobre

2019 al 13 Aprile 2020, Museo della Figurina – Palazzo Santa Margherita, Comune di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena

. ALFONSINA STRADA E IL CIRCO

Di Fernanda Pessolano. Due Tutorial sulla costruzione del teatrino di carta dedicato a Alfonsina Strada. Teatro del Lido, Roma, programmazione maggio 2020

. DATE UNA BICICLETTA A FAUSTO COPPI – 2019/2020

A cura di Fernanda Pessolanao. Progetto di promozione della lettura e cultura della bicicletta. Dalla nascita, cento anni fa, alla morte, sessanta anni fa. Sostenuto dalla Federazione ciclistica italiana .

In collaborazione con le associazioni Fiab-RuotaLibera, Fiab-BiciLiberaTutti, Fiab-NaturAmici e Uisp-VediRomaInBici. Hanno partecipato: Maurizio Cardillo, attore, Gian Paolo Ormezzano giornalista sportivo, Gioachino Lanotte, storico, Marco Pastonesi, scrittore e giornalista sportivo, Andrea Satta, cantante musicista e scrittore, Fondazione Michele Scarponi, Fernanda Pessolano, artista, Alessandro D’Alessandro, musicista. In collaborazione con Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi, Coordinamento Roma Ciclabile, Istituto Pacinotti Archimede – Liceo Sportivo.

Mostra virtuale sull’applicazione Movio (MiBAC) con la collaborazione dei giornalisti e scrittori Marco Ballestracci, Giovanni Battistuzzi, Auro Bulbarelli, Giuseppe Castelnovi, Filippo Cauz, Gino Cervi, Giorgio Cimbrico, Paolo Condò, Gian Luca Favetto, Claudio Gregori, Andrea Maietti, Gabriele Moroni, Gianni Mura, Luigi Panella, Marco Pastonesi, Giampiero Petrucci, Gian Paolo Porreca, Gianni Rossi.

. RADIOATTIVI 2019/2020 – Cerveteri – Città che legge 2018 (MiBACT)

IL VIANDANTE NELLE MAPPE, V edizione, letteratura in cammino. E’ un modo per partecipare, condividere e valorizzare il territorio, ma anche per partecipare, condividere e valorizzare quello che il territorio ha creato, suggerito, esaltato. Ed è un modo per ricordare, o meglio, per non dimenticare tracce e impronte, gemme e gioielli, ferite e cicatrici, e le parole che le hanno descritte e accompagnate.

Hanno partecipato: Michele Baronio, musicista; Tamara Bartolini, attrice; Patrizia Bollini, attrice; Settimio Cecconi, archeologo; Alessandra Cristiani, danzatrice e performer; Alessandro D’Alessandro, organettista; Ilaria Drago, attrice; Cinzia Gabrielli, guida escursionistica Danilo Nigrelli, regista e attore; Patrizia Hartman, attrice;  Sabrina Masoni, operatrice culturale; Maria Morhart, operatrice culturale; Marco Pastonesi, scrittore e giornalista; Andrea Peracchi, attore; Fernanda Pessolano, artista e operatrice culturale;  Umberto Pessolano, naturalista; Patrizia Punzo, attrice; Lorena Grazia Scarselli, Soprano; Stefania Scolastici, Contralto; Renzo Renzi, direttore d’orchestra; Ensemble d’archi Europa Musica;  Coro della Scuola Popolare di Testaccio; Gruppo Archeologico RomanoSezione di Cerveteri – Ladispoli; Nucleo Archeologico Antica Caere onlus; Centro anziani di Cerveteri e Valcanneto Europa Musica. . inserito in Città che legge 2018 (MiBAC) Città di Cerveteri – giugno/luglio 2019

RADIOATTIVI, a cura di Fernanda Pessolna progetto sulla memoria per la produzione di quattroradio racconti dedicati alla memoria del territorio, laboratori con gli anziani dei centri anziani di Cerveteri e Valcanneto, con Fernanda Pessolano, Marzia Coronati, Marco Pastonesi, Sonia Boffa, inserito inCittà che legge 2018 (MiBAC) Città di Cerveteri – aprile/luglio 2019

            IL TEATRINO DI RODARImostra di teatrini di carta realizzati duramte il corso di formazione del teatrino di carta con Fernanda Pessolano, composizione di quattro fiabe sonore realizzate durante il corso di formazione con Tamara Bartolini, febbraio/aprile 2020         

. LIBRI NEL GIRO www.bibliotecadellabicicletta.it

Edizioni 2020/19/18/17/16/15/2014, progetto su territorio nazionale di promozione della lettura e cultura della bicicletta, Biblioteca della bicicletta Lucos Cozza,in collaborazione con il Centro del Libro e della Lettura, repubblica.it, Biblioteche di Roma, Festival del calcio e dello sport, Più libri Più liberi, Biblioteche dei comuni di tappa del Giro d’Italia 2014/15/16/17/18/2019, Giro d’Italia Under 23 2017 e 2018, Case editrici della piccola e media editoria e altre realtà locali

V edizione 2019

LA BICICLETTA TATTILE, due ruote per apprendere, illustrazioni tattili sui 10 perché della bicicletta, di Fernanda Pessolano, Città di Riccione, Città di tappa del Giro d’Italia 2019,  maggio/giugno 2019

IL CICLISMO IN ROMAGNA SECONDO CASADEI, testi di Marco Pastonesi, Villa Mussolini Riccione, aprile/giugno 2019

IV edizione 2018  – ASPETTANDO IL GIRO, festival di letteratura sportiva nei licei sportivi di Roma, finanziato dalle Biblioteche di Roma; Giro Giro Tondo mostra e narrazioni con teatrino di carta dedicato al ciclismo e al Giro d’Italia, Museo delle Arti e Tradizioni Popolari di Roma

. SCIENZA CHIAMA TERRA Scienza, arte, letteratura e esplorazioni – Eureka 2019

 “Scienza chiama Terra” è la possibilità di trasformare i ricercatori in narratori e in cantori, i naturalisti in interpreti o in traduttori, i laboratori in biblioteche o in salotti, le leggi della natura in regole di vita e di comportamento, le lezioni in fiabe e in canzoni. Una rassegna, che è innanzitutto una festa, attraverso giochi e installazioni, incontri ed esplorazioni, performance e gite, per studenti e adulti, classi e famiglie. E in un luogo ideale per tutto quello che è conoscenza letteraria e scientifica: la Biblioteca Casa del Parco, nella Pineta Sacchetti a Roma, che ospita la Biblioteca della Bicicletta Lucos Cozza, l’unica così specializzata in tutta Europa.

Partecipano al progetto: Aldo Altamore, docente Senior nel Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università degli Studi Roma Tre; Valerio Angiolillo, illustratore, Sergio Bernardini docente, Didattica della scienza, facoltà di Biologia dell’Università di Tor Vergata a Roma.; Settimio Cecconi, archeologo e ambientalista; Patrizia Bollini, attrice; Marco Cavinato, website;  Alessandro Guarnacci, insegnante; Patrizia Hartman, attrice; Carlo Molinari, video maker; Danilo Mollicone, ricercatore, Dipartimento per il clima e la biodiversità presso la FAO; Maria Morhart, operatrice culturale; Francesco Pandolfi, ricercatore Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN); Parolincontro associazione lettori volontari; Fernanda Pessolano, artista; Umberto Pessolano, geologo e naturalista,; Compagnia Semivolanti – Altri mondi bike tour; Stefano Valente, biologo, Didattica della scienza, facoltà di Biologia dell’Università di Tor Vergata a Roma; Compagnia Topi da Laboratorio, fisici teatranti.

In collaborazione con: Biblioteca della bicicletta Lucos Cozza, Biblioteche di Roma – Biblioteca Casa del Parco; Facoltà di Fisica, Università La Sapienza di Roma; Didattica della scienza, Facoltà di Biologia, Università di Tor Vergata di Roma; Civica Roma 19; Primavalle in rete. Con il patrocinio di Roma Natura.  Casa del Parco e Parco del Pineto, aprile/maggio 2019       

. PAROLE DI SPORT, rassegna tra letteratura e sport, Comune di Inzago (Mi) e Sport Inzago, Febbraio/Marzo 2019 – reading dedicati ai libri dello sport: Mia, di e con Ivan Zaytsev e Marco Pastonesi, letture e musica con Patrizia Hartman e Alessandro D’alessandro; Un Capitano, di Francesco Totti e Paolo Condò, con Paolo Condò, lettura e musica con Compagnia Bartolini/Baronio

. ALLA FINE DELLA CITTA Narrazioni viandanze e immagini nelle periferie – Contemporaneamente Roma

II edizione2019

Sono incursioni, esplorazioni, scorribande. Sono ricerche di tracce, impronte, traiettorie. Sono itinerari, un po’ fughe e un po’ inseguimenti. Sono ricognizioni, un po’ pedalando e un po’ camminando. Ma sono anche spettacoli e letture, recitazioni e interpretazioni, presentazioni e rappresentazioni. Sono un diverso modo di riscoprire Roma: non quella dei luoghi comuni, non quella turistica, politica, cinematografica, non quella del centro né quella centrale, capitale, mondiale, ma quella fluviale, cimiteriale, periferica, quella poetica, letteraria, shakespeariana.

In collaborazione con: Centro per il Libro e la Lettura, MiBACT; Museo Napoleonico, Sistema Museale di Roma Capitale, Musei in comune; Centro di cultura per l’educazione permanente Raffaele Carnevale –  Unla, Unione nazionale per la lotta contro l’analfabetismo; Galline Bianche di Labaro, Biblioteche di Roma; Macro Asilo – Museo d’arte contemporaneo Roma; Teatro Le Sedie – Labaro, Associazione culturale ‘Il Rinoceronte’; Rete scolastica: Istituto comprensivo via del Baccano di Labaro, Istituto tecnico e Liceo scientifico Blaise Pascal; Mercato di Ponte Milvio; AMA Cimiteri Capitolini. Con il patrocinio del Parco Regionale di Veio.

I edizione 2018

Il progetto si propone di rilevare e rivelare – da una parte – le nuove relazioni territoriali nelle città: aree verdi e parchi, traiettorie urbanistiche e itinerari pedonali, piste ciclabili istituzionali e informali, periferie e sobborghi, e – dall’altra – le relazioni culturali con artisti e comitati di quartiere, tra attori e associazioni di volontariato, tra letteratura e storia dell’urbanistica, e lo fa attraverso un reportage fotografico, narrazioni performative, racconti di partecipazione cittadina e appartenenza. La comunicazione andrà dalla città alla periferia, e in particolare dal cuore della città, dalla via Appia Antica, fino al mare di Ostia, passando per il Parco di Tormarancia, il Parco di Tre Fontane, l’Eur, Acilia, Dragona e Ostia Antica.

In collaborazione con Archivio Marcello Geppetti; Comitato di quartiere di Acilia nord;  Teatro del Lido, Museo delle Tradizioni, Popolari, Parco dell’Appia Antica, WWF Litorale Laziale, Sentiero Pasolini, Coordinamento Roma Ciclabile

. ALTER CITIES, 2016-2018

Roma Cantiere della Memoria. Una generazione cresce nei doposcuola autogestiti.
Racconti di borgata negli anni ‘60 e ’70”, storie di città di oggi e di ieri.

Progetto europeo (programma Creative Europe 2014 – 2020) sul tema della memoria dei quartieri in quattro città: Parigi, Berlino, Roma e Istanbul, in collaborazione con Francia, Turchia e Germania.

In collaborazione con Il Centro per il libro e la lettura e l’Istituzione delle Biblioteche di Roma, MOVIO portale digitale del Ministero dei beni culturali.

. SERVIZIO BIBLIOBUS, giugno 2017 a febbraio 2019, gestione del servizio inter bibliotecario e delle attività di promozione della lettura rivolta alle scuole, Sistema Bibliotecario Ceretano Sabatina, Regione Lazio

. ASPETTANDO IL GIRO, Festival tra letteratura e sport

In collaborazione con i licei sportivi di Roma, Regione Lazio – Biblioteche di Roma, Maggio 2018

. W LA BICI viva, festival dedicata alla bicicletta, incontri, mostre, pedalate, concerti,

Svelta, agile, magra. Silenziosa, pulita, economica. E sempre umana. La bicicletta ci sta aiutando a salvare il mondo. Questa rassegna, alla sua seconda edizione, serve a promuoverne l’uso e a esaltarne i valori: non solo sportivi e salutistici, ma anche culturali e sociali. Incontri in librerie e birrerie, gite lungo i fiumi e sui monti, spettacoli in scuole e teatri, e la costituzione di una biblioteca interamente dedicata alla bicicletta in tutte le sue forme.

II edizione 2018Comune di Feltre, in collaborazione con Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi e associazione del territorio.

I edizione 2016 – Decennale Casa del Parco 30 giorni di festa con mostre, incontri con sportivi, autori, teatro e laboratori per bambini, per inaugurare della nuova sede dalla Biblioteca della bicicletta alla Biblioteca Casa del Parco di Roma.

In collaborazione con le Biblioteche di Roma.

. IL VIANDANTE sulle MAPPE, Itinerari di arte e lettura a piedi, manifestazione

Natura e contronatura, archeologia ed ecologia, cultura e letteratura. Storia e geografia, prosa e poesia, romanzi e diari. Per leggere e ascoltare, per camminare e respirare, per esplorare e imparare. A occhi chiusi e cuori spalancati, a testa alta e capo chino, a piedi perfino nell’acqua. Insieme, in gruppo. “Il viandante nelle mappe” è un modo per partecipare, condividere e valorizzare il territorio, ma anche per partecipare, condividere e valorizzare quello che il territorio ha creato, suggerito, esaltato.

V edizione 2019 – Città che legge 2018. Mibact – Comune di Cerveteri

IV edizione 2017 – Sistema Bibliotecario Ceretano Sabatino, Regione Lazio.

III edizione 2015 – Vincitore del bando Roma Creativa,Mura aureliane e Parco dell’appia Antica,Roma Capitale Assessorato alla Cultura

II edizione 2007 – Parco Regionale di Veio, Parco Bracciano-Martignano, Biblioteca di Cerveteri, Biblioteca di Anguillara

I edizione 2006 – Provincia di Roma SBP, Sistema Bibliotecario Ceretano-Sabatino SBCS; Biblioteca dello sport, Marchio Anno Internazionale del libro 2006/2007

. BIANCO TEATRO – Teatrino in miniatura e rassegna

“Bianco Teatro” è un teatro di carta, in miniatura, animato, che propone una rassegna di narrazioni performative, cantastorie e animazione teatrale per bambini e genitori. Un grande teatrino-giocattolo di carta, rielaborato artisticamente da Fernanda Pessolano con la ricostruzione di un palcoscenico in miniatura, con giochi di scena, luci, architetture e oggetti evocativi. Attori e musicisti fuori scena danno vita e voce ai personaggi, giocando con figure fisse e mobili di carta, oggetti di scena e quinte.

giugno 2018 –  LETTERATURA OFF FESTIVAL, Alfonsina e il circo, Biblioteca Mameli di Roma

maggio 2018 – GIRO AL MUSEO, Alfonsina e il circo, Museo delle Civiltà di Roma

settembre 2017 –  ALFONSINA E IL CIRCO, Auditorium di Roma, Spin Festival

maggio2016NOTTE AI MUSEI – “La dodicesima Notte”di W. Shakespeare,Museo delle Tradizioni Popolari di Roma

novembre 2015/aprile 2016 – BIANCO TEATRO Rassegna, Museo delle Tradizioni Popolari

dicembre 2014 – NATALE NEI MUSEI – Rassegna teatrini, Museo di Zoologia, Zetema Roma

. collaborazione al DINATURA Discovery room. Progetto per vivere esperienze legate alla natura, all’archeologia e alla storia della carta, area espositiva con area laboratori

dal 2010 al 2018, centri estivi e attività tutto l’anno per le scuole e pubblico dedicate all’educazione ambientale, divulgazione scientifica – Parco Regionale Appia Antica – ex Cartiera Latina, in collaborazione con Taxa

NON SOLO PER GIOCO. Mostra e corsi di formazione

Teatrini di carta, teatri d’ombre, diorami, corsi di formazione per artisti e operatori, laboratori per bambini e ragazzi, a cura dell’artista di Fernanda Pessolano, ricerca sulla storia dei teatrini di carta a cura di Attilio Scarpellini, testi sul ciclismo di Marco Pastonesi

Febbraio/Marzo 2020 – CORSO DI FORMAZIONE di costruzione del teatrino di carta, per insegnanti, operatori, artisti, Biblioteca di Cerveteri – Città che legge

Maggio 2018 – GIRO GIRO TONDO, mostra di teatrini di carta dedicati al ciclismo, di Fernanda Pessolano, testi a cura di Marco Pastonesi, Museo delle Tradizioni Popolari di Roma

Aprile 2017GIRO GIRO TONDO, mostra di teatrini di carta dedicati al ciclismo, di Fernanda Pessolano, testi a cura di Marco Pastonesi, Dublino Irlanda, Istituti Italiano di cultura

Dicembre 2014/aprile 2015 – CORSO DI FORMAZIONE per adulti sui teatrini di carta, Casa dei teatri, Villa Pamphili Roma

Febbraio/aprile 2014, mostra e laboratori Casa dei Teatri Roma

PIÙ LIBRI PIÙ LIBERI Palazzo dei Congressi, Roma dal 2006 al 2014

Collaborazione con lo spazio ragazzi della fiera del libro “Più libri più liberi” con proposte finanziate dalla Biblioteche di Roma e dal Sistema Bibliotecario Provinciale

Grandi installazioni di arte, scienza e letteratura

ATTESE e SEPARAZIONI. Abitare – installazione di Fernanda Pessolano

Un gioco di oggetti, un ripensare e tornare indietro come nelle pagine di un libro, una pagina di poesia dentro un poema, attori e parti di marionette in un teatro giocattolo, attese e separazioni girano le pagina, abitare non è solo una casa, camminare non è solo procedere. Teatro del Lido di Ostia, gennaio 2019, Museo delle Tradizioni Popolari di Roma, Novembre 2018

DIVERSI EUROPEI – installazione di geo letteratura dedicata all’Europa e alla Poesia, carta geografica interattiva con letture ad alta voce. con Fernanda Pessolano e Daria Deflorian.  Magellanea Festival Calcata giugno 2017 Biblioteca Europea maggio 2015, Libri Come, Auditorium di Roma marzo 2013

. STRAP. Tutti per un foglio. Installazione di arte e scienza, progetto di educazione ambientale e promozione alla lettura, Regione Lazio – Provincia di Roma SBP, Marchio Anno Internazionale del libro 2006/2007, dal 2014 nell’Ex Cartiera Latina, sede del Parco dell’Appia Antica di Roma Teatri di vetro, Roma 2007; Rassegna di Teatro ragazzi, Teatro Mongiovino Roma 2006, Bracciano 2006, Stradarolo 2005 2006, Più liberi più libri 2005, Lea Cave 2006

. DISCARICA. LAICA CATTEDRALE DELLE MEMORIE – Museo itinerante/installazione di arte e scienza sui rifiuti, (da: Questa terra è la mia terra) presentazione Provincia di RomaPiù libri Più liberi 2008, Palazzo dei Congressi, selezionato per il settore di educazione ambientale dalla Fiera Ecomondo, Rimini 2008 (fiera dedicata ai rifiuti) e presentato in anteprima; Festa degli archivi, biblioteche e musei, Regione Lazio, marzo 2009

. QUESTA TERRA È LA MIA TERRA, Progetto di promozione alla lettura educazione ambientale, incontri con la scienza, esplorazioni, letture, laboratori per le scuole, formazioni per operatori. Con il contributo della Bracciano Ambiente SpA, Provincia di Roma /Assessorato alla cultura legge 32/2008, Comune di Bracciano con il patrocinio della Provincia di Roma/Sistema Bibliotecario Provinciale, del Parco Regionale di Bracciano Martignano, Teche Rai, Discoteca di Stato, Archivio Radio Radicale, Archivio Movimento Operaio. Auditorium Bracciano Novembre – Dicembre 2008